Golden Gala Roma 2015

12 pinů9 fanoušků
Pichardo-show 17,96            Pedro Pablo Pichardo nel salto triplo dà spettacolo con un 17,96 che mai nessuno aveva saltato in Italia. Il giovane triplista cubano riscrive il primato del meeting del mito Jonathan Edwards, il 17,60 del 1998.

Pichardo-show 17,96 Pedro Pablo Pichardo nel salto triplo dà spettacolo con un 17,96 che mai nessuno aveva saltato in Italia. Il giovane triplista cubano riscrive il primato del meeting del mito Jonathan Edwards, il 17,60 del 1998.

1500 metri donne                                      La miglior gara della stagione con le prime tre scese sotto i quattro minuti: Jennifer Simpson in 3:59.31, Sifan Hassan in 3:59.68 e l'etiope Seyaum (junior) in 3:59.76. Quarta la scozzese Laura Muir in 4:00.61

1500 metri donne La miglior gara della stagione con le prime tre scese sotto i quattro minuti: Jennifer Simpson in 3:59.31, Sifan Hassan in 3:59.68 e l'etiope Seyaum (junior) in 3:59.76. Quarta la scozzese Laura Muir in 4:00.61

100 metri - Justin Gatlin infiamma il rettilineo con un 9.75, ad un solo centesimo dal recente personale di Doha, e toglie a Usain Bolt il crono più veloce del Golden Gala (9.76 nel 2012).

100 metri - Justin Gatlin infiamma il rettilineo con un 9.75, ad un solo centesimo dal recente personale di Doha, e toglie a Usain Bolt il crono più veloce del Golden Gala (9.76 nel 2012).

World Leading anche per la keniana Hyvin Jepkemoi Kiyeng nei 3.000 siepi femminili con il tempo di 9:15.08

World Leading anche per la keniana Hyvin Jepkemoi Kiyeng nei 3.000 siepi femminili con il tempo di 9:15.08

Salto con l'asta - Renaud Lavillenie fa tremare il 5,94 che Bubka qui aveva realizzato 31 anni fa. L'olimpionico salta 5,91 e poi va all'assalto senza fortuna dei 6,01. Il bravissimo brasiliano Thiago Braz da Silva ha portato il primato del Sud America a 5,86.

Salto con l'asta - Renaud Lavillenie fa tremare il 5,94 che Bubka qui aveva realizzato 31 anni fa. L'olimpionico salta 5,91 e poi va all'assalto senza fortuna dei 6,01. Il bravissimo brasiliano Thiago Braz da Silva ha portato il primato del Sud America a 5,86.

5000 metri - Yomif Kejelcha ha magistralmente gestito una gara condotta per mano sulle sue frequenze dai kenyani e dal turco acquisito Ali Kaya. Per Kejelcha è stato un gioco da ragazzi controllare gli ultimi 250 metri e portarsi a un ottimo 12:58.39. Giunge secondo Paul Tanui davanti al recordman mondiale juniores Gebrhiwet, entrambi in 12:58.69. Seguono Imane Merga in 12:59.04 e Thomas Longosiwa in 12:59.78.

5000 metri - Yomif Kejelcha ha magistralmente gestito una gara condotta per mano sulle sue frequenze dai kenyani e dal turco acquisito Ali Kaya. Per Kejelcha è stato un gioco da ragazzi controllare gli ultimi 250 metri e portarsi a un ottimo 12:58.39. Giunge secondo Paul Tanui davanti al recordman mondiale juniores Gebrhiwet, entrambi in 12:58.69. Seguono Imane Merga in 12:59.04 e Thomas Longosiwa in 12:59.78.

800 metri - Arriva la terza vittoria consecutiva di Mohammed Aman all'Olimpico in 1:43.56. All' uscita della curva conclusiva ha resistito alle leve talentuose di Nijel Amos, secondo in 1:43.80. Va rimarcato l'ottimo 1:45.07 di Giordano Benedetti, secondo tempo della carriera. Terzo in 1:43.92 il keniano Kinyor, a due centesimi il polacco Adam Kszczot, a otto l'altro kenyano Rotich. Davanti all'azzurro anche l'altro polacco Lewandowski (1:44.25) e il francese Pier-Ambroise Bosse in 1:44.42.

800 metri - Arriva la terza vittoria consecutiva di Mohammed Aman all'Olimpico in 1:43.56. All' uscita della curva conclusiva ha resistito alle leve talentuose di Nijel Amos, secondo in 1:43.80. Va rimarcato l'ottimo 1:45.07 di Giordano Benedetti, secondo tempo della carriera. Terzo in 1:43.92 il keniano Kinyor, a due centesimi il polacco Adam Kszczot, a otto l'altro kenyano Rotich. Davanti all'azzurro anche l'altro polacco Lewandowski (1:44.25) e il francese Pier-Ambroise Bosse in 1:44.42.

400 m donne - Il successo va all'americana Francena McCorory, oro mondiale indoor, in 50.36 davanti alla giamaicana McPherson (50.53) e all'altra americana Hastings (50.67)

400 m donne - Il successo va all'americana Francena McCorory, oro mondiale indoor, in 50.36 davanti alla giamaicana McPherson (50.53) e all'altra americana Hastings (50.67)

110 hs - Vince ancora al Golden Gala Sergey Shubenkov, campione d'Europa, in 13.23 davanti al francese Darien, cronometrato con lo stesso tempo.

110 hs - Vince ancora al Golden Gala Sergey Shubenkov, campione d'Europa, in 13.23 davanti al francese Darien, cronometrato con lo stesso tempo.

100 hs donne - Gara ad eliminazione vinta da Sharika Nelvis, che prosegue il periodo d'oro migliorando ancora il personale in 12.52. Seconda in 12.59 Dawn Harper, vincitrice di specialità negli ultimi tre anni di Diamond League e olimpionica a Pechino.

100 hs donne - Gara ad eliminazione vinta da Sharika Nelvis, che prosegue il periodo d'oro migliorando ancora il personale in 12.52. Seconda in 12.59 Dawn Harper, vincitrice di specialità negli ultimi tre anni di Diamond League e olimpionica a Pechino.


Další nápady
Pinterest
Hledat